La fallacia della Medaglia Fields: perché questo premio matematico dovrebbe tornare alle sue radici

Bill Schnoebelen Interview with an Ex Vampire (6 of 9) Multi Language (Luglio 2019).

Anonim

La medaglia Fields, le cui origini risalgono agli anni '30, verrà distribuita di nuovo quest'anno ad agosto a quattro dei matematici più esperti al mondo sotto i 40 anni. In un commento per Nature, Michael Barany, una Society of Fellows post - collega accademico di storia a Dartmouth, propone che la Medaglia Fields ritorni alle sue radici come uno strumento volto a plasmare il futuro della matematica, piuttosto che riconoscere coloro che hanno già trovato i riflettori.

Rilasciato ogni quattro anni al Congresso internazionale dei matematici, la medaglia Fields è stata paragonata a un premio Nobel per la matematica. Ad oggi, 55 dei 56 destinatari di questo premio sono stati maschi e provengono da una ristretta selezione di background istituzionali, disciplinari e geografici rispetto alla disciplina nel suo complesso

"L'attuale approccio alla Fields Medal rafforza i pregiudizi sia nel campo della matematica che nei più ampi atteggiamenti pubblici su ciò che rende un matematico brillante e in genere trascura il modo in cui la matematica può essere utilizzata per promuovere il bene pubblico. e carriere in giovane età - qualcosa che è molto più facile per quelli con il maggior privilegio sociale e istituzionale ", ha spiegato Barany, che ha presentato questa ricerca venerdì alle Joint Mathematics Meetings della American Mathematical Society e Mathematical Association of America.

Attraverso la ricerca negli archivi della Harvard University, Barany attinge a documenti dimenticati dietro le deliberazioni di due primi comitati della Fields Medal, che mostrano, in un modo non possibile con i materiali pubblicati, come lo scopo della medaglia è stato interpretato in seguito alle sue origini nel conflitto internazionale tra le due guerre.

Nel 1932, il matematico canadese John Charles Fields richiese la creazione di una "Medaglia internazionale per scoperte straordinarie in matematica" che dovrebbe essere "in riconoscimento del lavoro già fatto" e "un incoraggiamento per ulteriori risultati". Secondo Barany, i primi comitati evitavano di premiare i matematici più rispettati e si concentrarono invece sull'identificazione di coloro che potevano beneficiare della spinta di un premio internazionale per fare la differenza nella disciplina.

Tuttavia, nel 1966, il significato della medaglia cambiò radicalmente. Il comitato ha stabilito un limite di età di 40 anni, che ha aperto il premio a coloro che sono diventati famosi all'inizio della loro carriera. Inoltre, il prestigio della Medaglia Fields è stato elevato a seguito di una controversia relativa a uno dei medaglisti, i cui colleghi lo hanno difeso confrontando la Fields Medal con i premi Nobel di gran lunga più alti.

Come spiega Barany, il trasferimento del riconoscimento a matematici più affermati ha abbracciato i tipi di giudizio e rivalità che Fields intendeva evitare nella sua fondazione, ed era contrario all'eredità della Medaglia Fields. Dice che i futuri comitati di Fields Medal possono imparare dall'insistenza dei loro predecessori sull'uso del premio per fare la differenza per il futuro e affrontare le sfide in corso che affronta la matematica e il suo posto nel mondo.

menu
menu